Carrello

Salute

Quanto è importante l’idratazione per il tuo cuore e il tuo sangue?

By 21/11/2019 No Comments

Non è un segreto che bere molta acqua è estremamente importante per il nostro cervello e il nostro corpo, mantenendoci in esecuzione a pieno regime. Quanto è importante l’idratazione per il nostro cuore e il nostro sangue, tuttavia?

La risposta breve a questa domanda è molto! Se ci permettiamo di diventare disidratati, corriamo seri rischi di non funzionare correttamente con i nostri organi interni.

Ecco i quattro motivi principali per cui l’idratazione è estremamente importante per il nostro cuore e il nostro sangue.

L’idratazione impedisce al sangue di assottigliamento e coagulazione

Proprio come qualsiasi sostanza non solida, il sangue può essere diluito con l’aggiunta di acqua. Questo rende importante bere una quantità sufficiente di acqua, in quanto impedirà al sangue di congealing e solidificando all’interno del corpo.

Questo, a sua volta, riduce la possibilità di sviluppare un coagulo di sangue potenzialmente fatale, che impedirebbe al corpo di funzionare.

Ciò è particolarmente importante se si desidera essere seduti o altrimenti stazionari o inattivi per un lungo periodo di tempo, ad esempio per prendere un volo a lungo raggio. Questo scenario ci lascia già a rischio di sviluppare trombosi venosa profonda, quindi non correre ulteriori rischi. Bevi molta acqua e impedisci a quel sangue di congealing.

Un cuore idratato pompa il sangue più facile

Il cuore è senza dubbio l’organo più importante del corpo umano, ed è certamente uno dei lavori più duri. Il cuore pompa il sangue intorno al corpo su un ciclo instancabilmente, indipendentemente dal fatto che siamo svegli o addormentati, che mantiene tutto il resto ticchettio sopra – dai nostri organi ai nostri muscoli.

Se non beviamo abbastanza acqua, tuttavia, significa che il nostro cuore deve lavorare più duramente che mai. Se siamo disidratati, il nostro cuore deve pompare sempre più forte per far muovere quel sangue. Questo, a sua volta, porta ad alta pressione sanguigna come l’organo sta facendo gli straordinari – che spesso può portare al grave rischio di un attacco di cuore.

La disidratazione può portare a bassa pressione sanguigna

L’ipertensione può letteralmente essere un assassino. Tuttavia, Questo non significa che dovremmo ignorare il potenziale di pericolo causato dalla bassa pressione sanguigna.

Prima o poi, un corpo disidratato inizierà a lottare per pompare sangue denso intorno al corpo e rallentare il flusso. Questo può causare tutti i tipi di problemi con la nostra pressione sanguigna. Sintomi chiave di questo includono la crescita di capogiro quando cerchiamo di sedersi o stare in piedi, sentirsi male, o un dolore toracico stretto – tutto causato dal lento, ritmo sedato del sangue nel corpo non riesce a raggiungere il cervello in tempo.

Se non trattata e incontrollata, l’impatto a breve termine sarà l’esaurimento e l’incapacità di pensare dritto. Alla fine, tuttavia, la bassa pressione può causare problemi con il flusso di sangue in tutto il corpo. Questo può portare a malattie cardiache e ictus, che è un rischio inutile. Tutto può essere facilmente evitato da regolari interruzioni dell’acqua!

Bere acqua riduce il rischio di un attacco di cuore

Oltre al rischio di ipertensione arteriosa perché il cuore sta facendo gli straordinari, o la bassa pressione sanguigna perché il cuore semplicemente non può ottenere quel sangue denso e potenzialmente congeato pompaggio abbastanza veloce, non riuscendo a bere abbastanza acqua lascia il corpo umano a rischio di un eccesso di colesterolo.

La scienza è così. Come tutti sappiamo, quando non beviamo abbastanza acqua diventiamo disidratati. Questo, a sua volta, significa che il nostro corpo inizia a farsi prendere dal panico e presuppone che l’acqua sia a corto di acqua. Come precauzione di sopravvivenza, il corpo crea quindi un eccesso di colesterolo per impedire più acqua di fuggire, quasi agendo come un tappo di sughero all’interno del cuore. Questo processo è chiamato aterosclerosi.

Il risultato è che le arterie diventano bloccate dal colesterolo, il che rende sempre più difficile per il sangue rifluire al cuore una volta che è stato pompato fuori. Quando questo accade, il rischio di un attacco di cuore non è mai lontano a causa del semplice fatto che il corpo non sta operando nel modo in cui dovrebbe.

Come vedrai, il tuo cuore lavora sodo per mantenerti in perfetta forma. Cosa c’è di più, non chiede molto in cambio – solo l’occasionale ricarica con una quantità ragionevole di liquido chiaro. Obbligate il vostro cuore in questa richiesta, e avete la chiave di una vita lunga, felice e sana!

Leave a Reply