Idratazione

Quanta acqua è necessaria durante un allenamento?

Può essere una sfida difficile calcolare quanto bere durante un allenamento. Perderai del liquido che deve essere sostituito, ma troppa acqua può lasciarti gonfio e lento. Questo articolo ti aiuterà a capire il consumo di acqua ottimale per qualsiasi sessione in palestra!

Non è un segreto quanto sia importante l’esercizio fisico per un corpo sano e la mente, ma viene fornito con una propria serie di rischi che devono essere monitorati. Anche in una giornata a bassa energia di rilassarsi sul divano perdiamo ancora una grande quantità di liquido dai nostri corpi durante il giorno, e se stiamo lavorando su un sudore pompando freneticamente le gambe su una cyclette, battendo il tapis roulant o sollevando pesi che stiamo spargendo ancora di più f Luid.

La disidratazione è pericolosa nei momenti migliori dei tempi, ma mai più di quando ci alleniamo – e se ti stai allenando per migliorare la tua salute generale e il tuo benessere, perché dovresti correre il rischio di lasciarti avere sete? Andare senza acqua sufficiente mentre ci alleniamo può ridurre le prestazioni fino a un quarto, quindi quanta acqua è la quantità ottimale e quando dovremmo berla?

In primo luogo, per quanto spaventoso possa sembrare, salire sulla bilancia prima di iniziare i vostri allenamenti regolari – vi aiuterà a tenere d’occhio quanto fluido si sta perdendo durante il vostro regime di esercizio. Per ogni 2 libbre di peso che cadiamo stiamo sacrificando un litro d’acqua dai nostri corpi, e che dovrà essere sostituito. Guardare il peso cadere è estremamente soddisfacente, ma non trascurare la necessità di rimanere al sicuro – ripristinare sempre l’approvvigionamento idrico del tuo corpo ai livelli di perdita pre-peso.

Il suggerimento successivo da padroneggiare è bere abbastanza acqua prima di iniziare il tuo sforzo fisico. Ovviamente non troppo perché non si finisce per sentirsi gonfio e anche nausea mentre si esercita, ma bere un paio di bicchieri di liquido trasparente circa due ore prima di colpire la palestra darà il vostro metabolismo una spinta naturale, così come un bicchiere aggiuntivo 8 once proprio come si avvia per riscaldarsi.

Ciò significa che tutte le riserve di grasso sgradite vengono convertite in energia più velocemente, aumentando l’efficacia del tuo allenamento e aiutandoti a raggiungere la tua intenzione, e avrai anche più energia in modo da poter continuare ad andare avanti a lungo dopo aver inizialmente sentito l’ustione. Naturalmente, più riserve d’acqua ha il tuo corpo prima di iniziare significa anche che ci vorrà più tempo prima che tu debba fare una pausa di reidratazione.

Una volta che hai fatto un inizio diventa sempre più importante rimanere in cima alle vostre esigenze di idratazione. Prima di tutto, ascolta il tuo corpo – se senti che devi reidratare, non ignorare la sensazione e sperare che vada via. Sorseggiando regolarmente è essenziale per rimanere al di sopra del vostro fabbisogno idrico, e aspettare fino a quando si diventa effettivamente assetati durante l’esercizio e il tentativo di risolvere il problema in seguito, è una potenziale ricetta per il disastro.

Il corpo umano di solito può farla franca con circa quindici minuti di esercizio ad alta intensità senza bisogno di una rottura dell’acqua, purché si prenda il tempo di reidratarsi in modo appropriato in seguito. Qualsiasi cosa al di là di questo richiederà ristoro ogni quindici minuti, potenzialmente di più se si sente davvero che si sta lavorando un sudore particolarmente prominente. Tieni a portata di mano una bottiglia d’acqua e bevi per tutto il tuo regime, assicurandoti di non lasciare che quei punti di riferimento di un quarto d’ora passino senza reidratazione.

Resistere alla tentazione di fermarsi completamente e gorgogliare un bicchiere pieno, però – ti sovraccaricare gli organi con troppo fluido quando si tenta di iniziare a muoversi di nuovo, e la pausa lascerà le membra a rischio di cogliere! Una bottiglia tracker HydrateM8 può aiutare con le vostre esigenze di sorso – sono la dimensione perfetta per una borsa da palestra e i coperchi flip rendono facile sorseggiare, oltre alle indicazioni del tracker sul retro vi aiuterà a consumare una quantità adeguata di acqua con ogni pausa.

Naturalmente, dovrai anche reidratarti dopo aver completato l’allenamento. Quando hai avuto la possibilità di rinfrescarti, assicurati di prendere un altro bicchiere da 8 once almeno – e assicurati che sia l’acqua che stai bevendo! Può sembrare una buona idea per raggiungere per una bevanda di energia per darvi una spinta dopo tutto ciò che duro lavoro, ma così facendo può sovraccaricare il vostro corpo con lo zucchero. Vuoi davvero annullare tutta l’azione attenta alla salute che hai appena intrapreso? L’acqua a temperatura ambiente sarà sempre il metodo più efficace per reidratarsi dopo l’esercizio fisico.

Questo può sembrare un sacco di acqua da bere, e lo è innegabilmente, ma tieni sempre a mente – non stai aggiungendo l’approvvigionamento trovato all’interno del tuo corpo, ma invece sostituendo ciò che hai perso nel corso della giornata. La prevenzione è sempre meglio che curare la disidratazione, quindi assicurati di tenere il necessario in cima al fabbisogno idrico del tuo corpo – renderà il tuo regime ancora più efficace e ridurrà al minimo il rischio di effetti avversi in seguito.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *