Salute

L’acqua può alleviare la depressione?

Mentre sentiamo che l’acqua è una delle pozioni più magiche sulla terra, non cura tutto, ma certamente va un lungo cammino per alleviare determinate condizioni mentali come la depressione, lo stress e l’ansia. Se qualcuno ha sofferto di questi prima, sapranno quanto possono essere debilitanti. Mentre i sintomi di queste malattie sono diversi, possono essere strettamente collegati, con uno che causa l’altro come reazione alle influenze esterne, e quindi causando un effetto “knock-on”.

Vari studi scientifici hanno strettamente collegato la disidratazione agli “sbalzi d’umore” e ultimamente alla depressione. La disidratazione influenzerà rapidamente il tuo cervello, iniziando con vertigini e diffondendosi alla confusione e alla mancanza di pensiero chiaro. Perché, si può chiedere?

Spiegando le reazioni chimiche in termini semplici, i nostri cervelli sono costituiti da 85% di acqua, e di conseguenza, la privazione dell’acqua sarà certamente calci in se la nostra assunzione di acqua è al di sotto dei livelli raccomandati. Quando i nostri corpi sono privati di quell’acqua essenziale (cioè la disidratazione), reagisce immediatamente prendendo acqua da organi essenziali e altre parti del corpo come il cervello, le ossa e i muscoli. Una volta che il cervello rallenta sulla creazione e l’erogazione di energia, i problemi di stati d’animo, ansia o depressione possono spesso provocare.

L’alcol naturalmente può causare depressione in molte persone, e ancora una volta questo è strettamente legato alla disidratazione. Un sacco di acqua è necessaria per scovare l’alcol dal corpo e per coloro che bevono su base regolare senza permettere ai loro corpi di eliminare le tossine, possono vivere con stati d’animo scuri continui e ansia, che può trasformarsi in depressione per un periodo di tempo. Ci sono naturalmente, altri elementi che possono causare depressione, stress o ansia non solo la mancanza di acqua (lutto, divorzio ecc)., ma l’acqua può ancora aiutare in questi casi mantenendo le condizioni di umore create dal cervello da peggioramento.

Per quanto difficile possa essere, è saggio quando gli stati d’animo sono bassi o si soffre di ansia o depressione, tagliando gli elementi come l’eccesso di caffeina e bevande zuccherate o gassate e consumando più acqua come sostituto, è altamente raccomandato. Inoltre, alcuni farmaci somministrati per malattie dell’umore possono anche causare una leggera disidratazione, quindi l’aumento dell’assunzione di acqua entro i livelli raccomandati è anche una mano.

Controllare saggiamente l’assunzione di cibo oltre al consumo di acqua è imperativo – gli elettroliti sono essenziali all’interno del corpo e un adeguato approvvigionamento può essere raccolta dall’acqua e da un’alta percentuale di alimenti a base di acqua, come frutta e verdura. Alcuni scienziati sono tremendi sostenitori del metodo “sale e acqua” di alleviare gli stati d’animo e le malattie depressive, ma questo non è necessariamente adatto a tutti e la quantità di sale o cibi salati deve essere controllata – il sale, naturalmente, può essere disidratante se consumato in eccesso, ma è una parte essenziale per mantenere il vostro corpo sano.

Si può anche prendere in considerazione l’utilizzo di un integratore naturale in acqua potabile, uno che è a base di erbe, che avrà un buon effetto sull’ansia calmante o stati d’animo che portano alla depressione piena di aria. Se si desidera provare questo come metodo, si prega di consultare il medico prima di prendere qualsiasi integratori, in particolare se avete altre malattie. Gli integratori naturali sono prontamente disponibili, ma puoi anche provare le tue acque di frutta o erbe per tenerti idratato a casa, in ufficio o in un lungo viaggio in auto – soprattutto se trovi l’acqua noiosa o difficile da consumare.

Soprattutto, ricordati sempre di bere acqua e non lasciarti mai senza idratazione per un lungo periodo di tempo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *