Carrello

IdratazioneSalute

Idratare con il freddo – è altrettanto importante!

By 21/11/2019 No Comments

Naturalmente assumiamo, anche se a torto, che l’idratazione non sia così essenziale in autunno e in inverno. Tuttavia, è altrettanto importante, soprattutto se si fa esercizio fisico regolare e attività fisica frenetica come gli sport invernali. Pensi che siamo pazzi? In realtà non lo siamo. Ci sono diversi fattori che possono causare disidratazione nei mesi freddi, quindi spieghiamo.

Come possiamo essere disidratati con il freddo?

È un’equazione piuttosto semplice. È un po’ un trucco per il tempo – non ci sentiamo così caldi e sudati per un inizio. I nostri cervelli pensano “freddo”, quindi supponiamo di essere. Il tempo è infatti fino ai suoi vecchi trucchi, e le conseguenze sono che inganna il nostro cervello e i nostri impulsi ormonali a pensare che non abbiamo bisogno di bere quantità adeguate. Il tuo corpo ti dirà solo che sei completamente idratato, non ti sentirai necessariamente assetato, e sicuramente non ci sarà la risposta volontaria che hai nella stagione calda.

Quindi cosa causa la disidratazione in questo periodo dell’anno?

Allora perché succede questo? La prima cosa che faresti naturalmente con il freddo è quello di ‘avvolgere caldo’, forse anche diversi strati di abbigliamento, un cappello, guanti e scarpe spesse o stivali, e quella sciarpa lanosa meravigliosamente confortante avvolta più volte intorno al collo e al petto. Si tratta ovviamente di una “risposta di comfort”, ma in realtà si sta intrappolando in calore per la conservazione del corpo. Ma pensate al peso extra che state peso con questi indumenti protettivi simili a armature: può essere facilmente fino a 2-3 chili in più di quello che normalmente si indossa, in particolare con spesse giacche da sci e pantaloni imbottiti e biancheria intima aggiuntiva come ‘long johns’ e anche uno zaino. Tutto sommato. L’effetto di bussare alla fine è EXTRA FLUID LOSS, come il vostro corpo sta lavorando di più, producendo più sudore e di conseguenza, se non si sta sostituendo quel fluido, si inizierà a disidratare.

Un ulteriore fattore nel processo di disidratazione è che qualsiasi forma di sudore o sudore evapora molto più rapidamente a temperature fredde. A causa di questa rapida evaporazione, ancora una volta, i nostri cervelli sono indotti a pensare che non si è in realtà ‘lucido’ o sudorazione!

Vi siete mai chiesti perché vedete il vostro respiro così chiaramente nella stagione fredda? Cioè, infatti, vapore acqueo che si può vedere, come i nostri corpi perdono più vapore quando respiriamo, quindi stiamo perdendo più liquidi attraverso la perdita di acqua respiratoria, in particolare se si sta esercitando fuori nella stagione fredda, prendendo una corsa o sciando giù per una montagna – è tutto exerc è verso la perdita di liquidi.

Il problema più grande è ancora il modo in cui il tuo corpo risponde e il fatto che la tua risposta di sete è notevolmente ridotta nel freddo (i rapporti scientifici affermano che questo può essere diminuito fino al 40% anche con esercizio fisico moderato). L’altitudine può svolgere un altro ruolo nello scenario, motivo per cui gli atleti che si allenano in alta montagna usano questo come un modo per prepararsi se stanno per competere ad alta quota – stanno preparando i loro corpi e consumeranno una grande quantità di acqua per garantire disidratazione non si verifica.

La domanda è perché la nostra risposta di sete diminuisce e quindi non sentiamo alcun campanello d’allarme. E ‘semplice da capire davvero. Devi conoscere la sensazione quando le mani e i piedi sono così freddi che quasi non riesci a sentirli. Ciò è dovuto al fatto che i vasi sanguigni si restringono in caso di freddo che impedisce il flusso sanguigno alle parti estreme del nostro corpo (parte superiore della testa, mani, piedi, ecc).

Il pericolo imminente può essere una condizione chiamata “Diuresi urinaria indotta dal freddo”. Se il tuo corpo è ingannato a pensare che non ha bisogno di acqua perché non stai ricevendo i normali segnali di sete, non sarai in grado di conservare qualsiasi e i tuoi reni non riceveranno il messaggio di ‘salvare l’acqua’. L’effetto risultante da questo è un aumento della produzione di urina che può provocare una grave disidratazione.

cosa fare

Idratare regolarmente se fuori al freddo per un certo periodo di tempo! Forse bere acqua fredda non sembra attraente, ma si può sempre prendere una bevanda calda sana con voi e sorseggiare su di esso a intervalli ragionevoli per prevenire la disidratazione. Provate le nuove Bottiglie Termiche Hydratem8 Adventure, che mantengono le bevande calde fino a 30 ore e sono facili da trasportare e gestire, in particolare se avete intenzione di essere all’aperto a temperature fredde per diverse ore o più.

Quindi stai al sicuro, porta i fluidi con te per idratarti e goderti i mesi invernali!

Leave a Reply