Carrello

Idratazione

Cosa c’è nell’acqua?

By 21/11/2019 No Comments

Cosa c’è in acqua in questi giorni, e quali sono le fonti affidabili? Lungi da noi darvi una lezione di scienze, come molti di noi saranno stati detto di cosa è composta l’acqua e perché è sul pianeta, quando eravamo a scuola. Tuttavia, vi è una tendenza a dare l’acqua per scontata nel mondo moderno, e in particolare, acqua pulita per il consumo. Sappiamo anche che senza acqua, il tasso di sopravvivenza è un grosso grasso ‘zero’ per noi e per qualsiasi altro organismo vivente o vita vegetale sul nostro pianeta.

L’acqua – il buono e il cattivo

A partire da H20, il simbolo chimico, l’acqua è costituita da 2 parti di idrogeno e una parte di ossigeno, che si legano insieme per creare goccioline d’acqua. Gas, solido e liquido sono i tre tipi di acqua del pianeta, che si trovano tutti in ambienti diversi. Il ghiaccio è l’elemento solido, il vapore nell’aria è il gas e il liquido, probabilmente il più facile da accertare, è quello che si trova nei nostri oceani, fiumi e mari. C’è molto di più nella costruzione dell’acqua, ma questa è abbastanza scienza per un giorno, ma soprattutto, l’acqua è incolore e inodore – se non lo è, è stata contaminata o regolata chimicamente. Le sostanze chimiche presenti nell’acqua del rubinetto sono essenziali per mantenere pulite l’acqua, ma non dovrebbero mai esserci troppe sostanze idriche e i livelli di questi devono rispettare la legislazione.

Tipi di acqua potabile

Ci sono tre tipi principali di acqua potabile che dovrebbero essere sicuri:

  1. Acqua minerale (naturale)
  2. Acqua di sorgente
  3. Acqua preparata

Per definizione, se l’acqua viene venduta in bottiglie, può utilizzare solo questi titoli ufficiali. L’acqua minerale naturale deve essere ottenuta da fonti sotterranee non inquinate e dimostratalo. Deve anche essere imbottigliato il più vicino possibile alla fonte. Deve inoltre contenere il corretto livello di contenuto minerale e non disporre di additivi come il trattamento chimico o qualsiasi forma di aromatizzatori.

L’acqua di sorgente è esattamente come suona – chiamato alla sua fonte da sorgenti d’acqua, intatto da qualsiasi forma di inquinamento e senza additivi. Le molle possono essere sotto o sopra il terreno, purché non vi sia alcuna contaminazione di alcun tipo.

L’acqua preparata è ancora una volta esattamente ciò che si potrebbe pensare – qualsiasi tipo di acqua del rubinetto o approvvigionamento idrico della comunità. È consentito essere trattato chimicamente per prevenire l’inquinamento o la contaminazione, e ci sono norme rigorose per questo. L’acqua preparata è ciò da cui dipendono molti dei paesi del terzo mondo o di quelli emergenti.

Contaminazione dell’acqua

Questo è diventato un problema enorme nel mondo nelle nostre risorse naturali a partire dal 2000 circa, tanto che è stata emanata una direttiva europea per portare la qualità dell’acqua di proveniezione naturale entro il 2015. Questo compito è ancora in corso per rendere quest’acqua più sicura, ma è un problema costoso, quindi il mercato dell’acqua in bottiglia è in qualche modo diminuito in Europa in particolare, ma sta ricominciando a guadagnare terreno. Una delle morali di questo articolo è essere grati che l’acqua del rubinetto nel Regno Unito è certamente uno dei migliori al mondo, quindi non c’è motivo di non fidarsi, ma di approfittarne. Ma se la coerenza delle nostre risorse naturali migliora, ci saranno più “plastiche malsane” nel mondo, che è un dilemma completamente diverso per i governi di tutto il mondo.

 

Leave a Reply