Salute

Come posso capire la differenza tra fame e sete?

La fame e la sete sono sensazioni altrettanto spiacevoli, ma a volte possono essere difficili da distinguere per il cervello. Come puoi capire la differenza tra avere sete e fame? Scopri come l’acqua può aiutarti a mantenere separate le tue esigenze di cibo e liquidi!

È una sensazione familiare di cui tutti saremo consapevoli – stiamo facendo il nostro lavoro, e sentiamo una sensazione familiare che inizia a costruire nella fossa del nostro stomaco. La prima reazione per la maggior parte di noi è presumere che abbiamo fame e fare una beeline per gli armadi da cucina, ma in realtà possiamo avere sete invece.

È l’ipotalamo che è responsabile di queste sensazioni, poiché questa è la parte del cervello che ci avverte che stiamo esaurendo qualcosa – che si tratti di carburante o fluido. Gli avvertimenti di disidratazione dall’ipotalamo sono dotati di molte delle stesse sensazioni della fame, tra cui sensazione di vertigini, diventando irritabili, esaurimento e difficoltà di concentrazione.

Quando fraintendiamo ciò che i nostri corpi stanno cercando di dire e iniziamo a sorseggiare quando dovremmo sorseggiare, ci mettiamo a rischio di aumentare di peso oltre a causare un impatto negativo sugli organi interni del nostro corpo – oltre a non istituirci in modo appropriato. Quindi, come possiamo capire la differenza tra fame e sete?

Un metodo semplice per distinguere tra le due sensazioni è quello di bere un bicchiere d’acqua ogni volta che si inizia a sentire quei primi segni rivelatori di fame. Assicurarsi che sia temperatura ambiente, come l’acqua di ghiaccio giocherà il caos con i muscoli dello stomaco e aggiungere ulteriore confusione al mix – poi sedersi per circa quindici minuti.

Questo può sembrare un’attesa interminabile quando si è convinti che si lascia cadere morti sul posto se non si mangia immediatamente, ma si può essere sorpresi dai risultati. Se si scopre che la necessità di gola è passata dopo questo periodo di tempo, avete la vostra risposta – il vostro corpo è stato pining per fluido, non solidi.

Naturalmente, se la fame non passa questo significa che l’acqua da sola è insufficiente ed è il momento per uno spuntino o un pasto, ma vale sempre la pena provare questo trucco dell’acqua prima. Si dovrebbe essere cercando di bere almeno otto bicchieri di liquido trasparente al giorno comunque, quindi questo è un altro modo di garantire che si sta ottenendo l’assunzione giornaliera.

Un altro approccio potrebbe essere quello di mantenere un diario della vostra assunzione di cibo e acqua per tutta la giornata. Questo può sembrare un sacco di lavoro sulla carta, ma vi beneficerà a lungo termine – dopo un determinato periodo di tempo si inizierà a notare se particolari modelli stanno emergendo in quando vi trovate a crescere affamati.

Ricordate che i nostri corpi perdono liquido come il giorno progredisce, quindi è altamente probabile che il rombo nello stomaco è derivante dal vostro corpo cominciando ad asciugare dopo che andiamo sulla nostra routine. Gli esseri umani sono creature di abitudine, e il nostro corpo non è diverso – una volta che ci siamo sistemati in una routine come arrivare al lavoro e bere una bevanda disidratante e caffeinata per dare il via alla nostra giornata, i messaggi dall’ipotalamo inizieranno a venire attraverso con il regolarità di un orologio svizzero ben oliato.

Naturalmente, un diario alimentare ti aiuterà anche a tenere traccia di se hai mangiato dall’ultima volta che hai preso un drink. Se non avete notato e dare un’occhiata, si potrebbe essere sorpresi di vedere quanto velocemente tutti quei piccoli spuntini tra le bevande si sommano; una fetta di pane tostato qui, un biscotto dalla cucina dell’ufficio lì, un pezzo di frutta o una manciata di semi per fornire una spinta energetica… potreste scoprire che è passato un po’ di tempo dall’ultima volta che hai bevuto un bicchiere d’acqua, motivo per cui ti ritrovi a mangiare di più che ti rendi conto. Questa non è fame: il tuo corpo chiede da bere!

Forse l’alternativa più efficace, tuttavia, potrebbe essere quella di investire in una bottiglia tracker HydrateM8, che garantirà che si sta bevendo abbastanza acqua a intervalli regolari. Seguire il programma disposto sulla bottiglia significa che il tuo corpo non avrà l’opportunità di sviluppare una sensazione di sete, e non c’è spazio per la confusione. Se senti il bisogno di sgranocchiare dopo aver bevuto un bicchiere d’acqua ogni ora, puoi stare certo che stai davvero cercando il sostentamento e goderti uno spuntino senza sensi di colpa (mantienilo sano però – niente ciambelle coperte di zucchero!)

Una volta che hai imparato a capire la differenza tra fame e sete, come difficile anche se può sembrare inizialmente, troverete che il vostro corpo raccoglie tutti i tipi di benefici. L’importanza di rimanere idratati non deve mai essere sottovalutata, e se si può evitare di mangiare troppo nel processo si è sulla buona strada per uno stile di vita sano e gratificante!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *