Carrello

Ambiente

Contribuire a rendere l’inquinamento da plastica una cosa del passato

By 21/11/2019 No Comments

È singolo uso inquinamento plastico qui per rimanere – speriamo di no. Contenitori di plastica monouso e altri oggetti come posate in plastica, involucro strizzacervelli supermercato e molti altri elementi, continuano a minacciare il nostro pianeta. Qualsiasi articolo fabbricato in plastica che viene gettato ovunque sulla nostra terra o nei nostri mari è un potenziale pericolo per tutte le piante e la vita marina, così come la nostra stessa esistenza.

Sei inorridito da alcune delle immagini che hanno agghiacciato le pagine dei nostri giornali e canali televisivi nazionali? In caso contrario, dovresti esserlo. Le ultime statistiche di una delle più grandi campagne, Sky’s Ocean Rescue sono allarmanti e prevedono che entro il 2030, a meno che non vengano apportate modifiche drastiche, il nostro utilizzo aumenterà di oltre 1 milione di tonnellate – e questo è solo il Regno Unito.

Ci sarà un po’ di tempo prima che le ultime mosse del governo britannico possano mostrare un’incisatura in questo enorme problema, anche se loro, e alcune organizzazioni commerciali come i ristoranti e altri produttori alimentari, stanno facendo uno sforzo. Ma è sufficiente, e c’è una certa compiacenza intorno a questa urgente questione? I governi e le organizzazioni commerciali possono applicare tanti divieti o restrizioni agli elementi che causano pericolo al nostro pianeta, ma in fin dei tempi sono gli Stati Uniti a modificare questo modello dannoso, preoccupandosi maggiormente degli individui di arrestare il rapido tasso di inquinamento sta aumentando.

Le statistiche non sempre si registrano con una parte della popolazione, quindi guardatela in questo modo. Solo quest’anno, il Regno Unito utilizzerà:

  • 4,1 miliardi di bicchieri di plastica monouso!
  • 16,5 miliardi di pezzi di posate di plastica, come coltelli, forchette, cucchiai /stirrers!
  • 42 miliardi di cannucce!

Questo senza contare in articoli come sacchetti di plastica, salviette umidificanti, pannolini, auricolari, imballaggi per supermercati ecc. Basti pensare a quanto spesso si utilizza la plastica durante una giornata normale, e come si potrebbe cambiare che utilizzando oggetti sostenibili invece. Anche il passaggio da stuzzicadenti di plastica o bastoncini da cocktail e l’utilizzo di bambù è un piccolo ma sensibile passo. Basta guardare il quadro più grande ogni giorno e fare la differenza. Meglio ancora se sei un bevitore di caffè appassionato, acquistare il proprio contenitore e ricaricare presso il vostro negozio di caffè locale – in molti caffè ora, è anche possibile ottenere uno sconto per ‘portare le proprie’ tazze o flaconi (basta assicurarsi che siano multi uso).

Questo aumento previsto entro il 2030 di 1 milione di tonnellate è allarmante in quanto questa sarebbe abbastanza plastica per riempire completamente 87.000 autobus a due piani – immaginate tutti quei rifiuti nocivi e tossici che condividono il vostro viaggio in autobus per lavorare la mattina! Purtroppo, questi rifiuti non sono rinchiusi su un autobus, si depositano sulla nostra terra e nei nostri corsi d’acqua, spesso uccidendo la nostra fauna selvatica e inquinando i nostri mari, oceani e fiumi. Tutto ciò di cui ha bisogno è un po’ di riflessione e preoccupazione per la nostra esistenza come pianeta.

Non siamo la più grande nazione del mondo, ma allarmante siamo alcuni dei più alti “consumatori” di plastica monouso al mondo. Abbiamo una specie di storia d’amore con il fast food e, così facendo, il 67% dei nostri bidoni dei rifiuti domestici è occupato con plastica dannosa. Cambiamo lo faranno oggi, ogni persona che interverrà conterà. Dopo tutto, arriverà un momento in cui “domani è un altro giorno” potrebbe non essere il caso se continuiamo questo fuori controllo dell’inquinamento.

Leave a Reply